OPEN CALL: Industrial Therapy #2

Quando:
31 agosto 2017 – 24 settembre 2017 all-day
Dove:
Lecce
73100 Lecce LE
Italia
Contatto:
Industrial Therapy E-mail
OPEN CALL: Industrial Therapy #2  @ Lecce | Lecce | Puglia | Italia

La residenza Kolor attraverso il programma Industrial Therapy offre ad uno scultore nazionale o internazionale la possibilità di lavorare nello spazio di passaggio tra la realtà cittadina e la zona industriale di Lecce, di indagarne il possibile cambiamento da cesura in porta di accesso e connessione esprimendosi artisticamente con una installazione scultorea su questo tema. Lo scultore lavorerà con scarti di produzione e materiale ferroso forniti dall’azienda “La Ferrosa”, limitrofa a questo spazio di transizione, progettando e realizzando una istallazione che contempli e rielabori i concetti opposti di cesura e passaggio.

La residenza si svolgerà a Lecce ed avrà durata complessiva di 7 giorni dal 22/10/2017 al 29/10/2017 durante i quali l’artista per la realizzazione dell’installazione avrà a disposizione:
> Alloggio e colazione presso Kolor
> Diaria complessiva dell’ammontare di 200,00 euro;

> Trasporto da stazione ferroviaria di Lecce/aereoporto di Brindisi al bnb;
> Bicicletta per spostamenti in città;
> Materiale necessario alla realizzazione dell’opera;
> Uno spazio-studio;
> Un pacchetto di benvenuto con informazioni sul territorio.
Sono escluse:
• le spese di viaggio fino a Lecce;
• visti;
• assicurazione di viaggio;
• spese di spedizione;
• altre spese personali.
In programma è prevista una giornata introduttiva di visita alla zona industriale insieme ai curatori del progetto Idustrial Therapy ed al collettivo LO.FT ed una serata conclusiva di presentazione dell’opera realizzata. Attrezzi di base saranno a disposizione, ma l’artista dovrà avere con sè i propri strumenti di lavoro. Richieste specifiche vanno indirizzate a info@industrialtherapy.it e saranno discusse singolarmente prima dell’assegnazione, in modo che l’attrezzatura ed i materiali siano disponibili dall’inizio della residenza.

AMBITO DI INTERVENTO: La zona industriale di Lecce nasce nel 1960 in un area lontana dalla città abitata. Con l’evoluzione del tessuto urbano e l’implementazione delle connessioni viarie, oggi la città e la zona industriale si sono spazialmente connesse presentando però una intangibile cesura tra le due realtà. Questa cesura è dovuta al ruolo di spazio di attraversamento, di lavoratori o persone che raggiungono i paesi limitrofi, in cui la zona industriale è stata relegata. Questo porta ad una naturale sensazione di spaesamento nel momento in cui si accede dalla città alla zona, notando un brusco passaggio da quello che è un tessuto urbano residenziale che pochi metri dopo si trasforma in uno spazio desolato e privo di elementi che permettano l’orientamento e la fruizione della zona.  Oggi la zona industriale è ormai spazialmente connessa alla città e vicino ad un quartiere, quello di Borgo Pace, che vede crescere al suo interno realtà già rinomate come i cantieri teatrali Koreja e nuove realtà come il parco di Belloluogo, lo skate park e gli spazi di cooworking Kiio Lab che animano e rendono sempre più interessante questa parte di città. La divide da queste nuove realtà solo un interruzione di marciapiede di un paio di metri. Il punto di intervento per la seconda edizione di Industrial Therapy è stato individuato nell’area di ingresso alla zona industriale. I materiali per la realizzazione dell’opera verranno scelti e selezionati dall’artista direttamente nell’azienda “La Ferrosa” il primo giorno di lavoro.

MAGGIORI INFORMAZIONI:
>VIDEO : https://www.youtube.com/watch?v=HJ2_66qFovA&feature=youtu.be

>PDF: area di intervento
>PDF: foto del tipo di materiale
messo a disposizione dalla ditta
“La Ferrosa”.

SCADENZA CANDIDATURE: Le proposte di partecipazione per la residenza saranno accettate entro la mezzanotte del giorno 24/09/2017.

MODALITA’ DI CANDIDATURA:
La residenza è aperta ad uno scultore nazionale ed internazionale. Gli artisti che desiderano dovranno candidarsi attraverso l’application form allegando:
>un abstract di max 500 parole spiegando l’idea di progetto che vorrebbero realizzare riguardo il tema della connessione/cesura.
>una o più immagini per un massimo di 3 files JPEG includendo ciò che si ritiene utile alla comprensione del progetto come bozzetti, fotoricostruzioni, disegni etc;
>CV o porTfolio e link al sito web/canale dei propri lavori.

Le lingue accettate per la presentazione della candidatura sono Italiano ed Inglese. Notifica dell’accettazione sarà inviata entro il 30/09/2017. Le proposte saranno selezionate dai curatori del programma Industrial
Therapy Caterina Quarta e Francesco Buonerba(Wonderlust#rome) in base all’affinità del lavoro e della ricerca dell’artista con il tema del programma Industrial Therapy allo scopo di sostenere lo sviluppo di nuove pratiche nell’arte contemporanea considerando la qualità del progetto presentato e la realizzabilità di esso all’interno della residenza.

PROPRIETA’ E COPYRIGHT: L’artista mantiene totale proprietà intellettuale sul lavoro prodotto durante la residenza. Totale o parziale riproduzione di esso a fini divulgativi sarà a discrezione dei curatori di Industrial Therapy. Qualsiasi richiesta di riproduzione di terzi dell’opera deve essere pertanto accordata preventivamente con i curatori scrivendo alla mail ufficiale del progetto info@industrailtherapy.it
Per domande o dubbi scrivete all’indirizzo e-mail: info@industrailtherapy.it

Curatori Industrial Therapy #2:
Caterina Quarta
Francesco Buonerba_WONDERLUST#ROME
Residenza Industrial Therapy #2:
KOLOR BeB
Sponsor Industrial Therapy #2:
MATERIALE: La Ferrosa srl

Kolor bnb si trova al confine tra la città di Lecce e la sua zona industriale. Distante solo pochi minuti in macchina dal centro storico nel corso degli anni ha visto inglobare la sua area in un tessuto stradale sempre più fitto fino a vedersi letteralmente scavalcare dall’anello tangenziale della città. All’interno della villa si scopre un panorama più sereno rispetto al contesto con un grande giardino, alberi da frutto, piscina ed angoli dove rilassarsi.

La Ferrosa è una realtà imprenditoriale nata nel 1997 e si occupa della raccolta, selezione e trattamento di materiali ferrosi e metallici a fine vita. Realtà integrata nella storia leccese, da anni lavora e collabora con grandi aziende del territorio e non solo. La Ferrosa è il frutto del lavoro di tre generazioni di rottamai, che oggi vede Vittorio Carbone e la sua famiglia a capo della gestione aziendale.

Wonderlust#rome è un progetto nato per creare una rete localizzata che evidenzi il ruolo vitale dell’arte contemporanea a Roma (e in Italia) valorizzando il potenziale dello scambio culturale tra operatori italiani e stranieri. Wonderlust#rome è Francesco Buonerba e Nicoletta Guglielmucci curatori d’arte contemporanea.

LO.FT – Locali Fotografici è un’associazione culturale tutta al femminile con sede a Lecce, che si occupa di fotografia autoriale contemporanea: organizza workshop e masterclass, mostre, eventi fotografici e presentazioni
di libri, possiede un ampio bookshop e un laboratorio di stampa fine art e progettazione editoriale.
LO.FT è Francesca Fiorella, direttore e Alice Caracciolo, vicedirettore, entrambe fotografe professioniste.

MMultimedia è un azienda che si occupa di connettività e web sul territorio di Lecce e provincia dal 2009, di recente implementando i servizi di grafica e development.
Mmultimedia è Antonio Longo ed Andrea Putignano.

Lascia una risposta