Rainbow Advertising Art apre le iscrizioni

Quando:
31 gennaio 2014 all-day
Dove:
http://www.rainbowadvertisingart.com
Costo:
10 euro

Be Yourself has Never been so Easy

Rainbow Advertising Art è la nuova piattaforma Social e Low-Cost, dedicata agli Artisti Emergenti. Dal 30 gennaio gli Artisti potranno iscriversi alla piattaforma Rainbow Advertising Art e promuovere la propria immagine ad un prezzo piccolissimo,10 euro, senza abbonamento, in un’unica volta e per sempre!

All’interno Social Network sarà possibile accedere ed usufruire di molteplici servizi: una pagina personale di contenuti, una galleria di immagini, una galleria video, la possibilità di ascolto in streaming, la condivisione del materiale creativo e il collegamento agli altri social networks; inoltre attraverso la voce “Join with Us” si avrà libero accesso al profilo, la possibilità di personalizzarlo e aggiornarlo costantemente per creare e mantenere una rete di contatti fluida e facilmente fruibile; un Blog dove implementare e inserire il materiale aggiuntivo, una sezione Eventi da utilizzare senza limiti e un database di Agenzie, Case di Produzione, Etichette Discografiche e Case Editrici per facilitare l’incontro tra la domanda e l’offerta nel settore delle Arti e dello Spettacolo.

Con l’utilizzo delle icone “Mangio, Bevo, Dormo e Guido” gli Artisti potranno consigliare ed essere consigliati durante l’intero processo di ricerca degli spazi destinati alle esibizioni al di fuori del contesto abituale. Sarà più facile muoversi, trovare una Location adatta alle esigenze degli Artisti e un alloggio economico fuori porta. Sarete voi stessi ad aiutarvi! Rainbow Advertising Art vuole rappresentare un punto di riferimento nel mondo dell’arte emergente.

Rainbow Advertising Art

«Intendiamo creare un sistema aperto, un diagramma, non per essere presi ancora in un’istanza che ci renda “semplicemente visibili”, in uno spazio di conformità, di profili e identità sociali, bensì inventare uno spazio nuovo, che implichi necessariamente la costituzione di piccole porzioni vicine, il cui rapporto possa essere stabilito in infiniti modi.

Consideriamo le discipline artistiche gli strumenti ideali per la creazione di aggregati sensibili, movimenti con coefficienti di possibilità, capaci di sottrarsi all’ingerenza di una presunta “domanda di mercato”, in cui molto spesso si determina un prodotto ma non una nuova produzione. È una nuova offerta a generare una domanda nuova».

info@rainbowadvertisingart.com | http://www.rainbowadvertisingart.com | Pagina Facebook: Rainbow Adverstising Art 

Lascia una risposta