Auditorium Parco della Musica – Forte Piano: Le forme del suono, II parte – giovedi 19.07.2012

Le opere di 80 artisti internazionali – forme sonore musicali, verbali, rumoreggianti, – disseminate in tutti gli spazi – interni ed esterni, pubblici e segreti, umili e nobili – del Parco della Musica

La mostra presenta l’originale ricerca di artisti internazionali di diverse generazioni che hanno lavorato e lavorano sulla smaterializzazione dell’opera, approdando a inedite forme di sonoro. La mostra si svolgerà in due tempi e le opere saranno disseminate negli spazi interni ed esterni dell’Auditorium: foyer, corridoi, bar, ristoranti, sale da concerto, sale di registrazione, toilette, scale, spazi di passaggio, biglietteria. In tal modo la fruizione della mostra avverrà attraverso la ricerca sonora dell’opera invisibile che a sua volta intercetterà l’attenzione anche imprevista dello spettatore. Da John Cage e dalle Neo-avanguardie fino a un panorama sugli artisti d’oggi, le opere sonore introducono un’attesa e una sospensione delle difese che colgono lo spettatore di sorpresa, circondandolo da ogni parte e aggirando così l’invalicabile frontalità delle cose. Attraverso la vaporizzazione di ogni forma visiva gli artisti coinvolti capovolgono l’affermazione di Paul Klee “L’arte rende visibile l’invisibile”. Il risultato di tale operazione sviluppa un nuovo tipo di contemplazione aperta ad esperienze polisensoriali e integrazione nell’architettura dei luoghi. Il catalogo- dvd, edito da Pier Francesco Aiello per la P.F.A. Film, è frutto di una soggettiva del critico curatore in esplorazione in tutti i possibili spazi dell’Auditorium, interni ed esterni. In tal modo diventa anche una descrizione visiva di tutti i luoghi architettonici dell’Auditorium progettato da Renzo Piano.

 

Forte Piano: Le forme del suono
a cura di Achille Bonito Oliva
dal 19 luglio al 31 ottobre 2012

 

Artisti invitati Seconda Parte

1 – Mario Airò – Enrico Serotti
2 – Serge Baghdassarians – Boris Baltschun
3 – Gianfranco Baruchello
4 – Elisabetta Benassi
5 – Joseph Beuys
6 – Bianco e Valente
7 – Marcel Broodthaers
8 – Giuseppe Chiari
9 – Henry Chopin
10 – Philip Corner
11 – Alvin Curran
12 – Agostino di Scipio
13 – Lara Favaretto
14 – -Francesco Fonassi
15 – Alberto Garutti
16 – Boris Hegenbart
17 – Karl Holmqvist
18 – Milan Knizak
19 – “Revolution per minute (The Art Record)”
progetto di gruppo prodotto da Jeff Gordon e Ronald Feldman con: Vincenzo Agnetti, Eleanor Antin, Ida Applebroog, Conrad Atkinson, Joseph Beuys, Chris Burden, Douglas Davis, Jud Fine, Terry Fox, R. Buckminster Fuller, Helen Mayer Harrison & Newton Harrison, Margaret Harrison, Komar & Melamid, Piotr Kowalski/William Burroughs, Les Levine, Edwin Schlossberg, Thomas Shannon, Todd Siler, David Smyth, Hannah Wilke
20 – Christina Kubisch
21 – Brandon LaBelle
22 – Via Lewandowsky
23 – Daniele Lombardi
24 – Giuliano Lombardo
25 – Robin Minard
26 – Phil Niblock
27 – Yoko Ono
28 – Roberto Paci Dalò
29 – Ben Patterson
30 – Alfredo Pirri
31 – Michelangelo Pistoletto
32 – Lucia Ronchetti
33 – Mimmo Rotella
34 – Mario Schifano
35 – Samon Takahashi
36 – Stefano Trevisi
37 – Nico Vascellari
38 – Mario Verandi
39 – Stephen Vitiello
40 – Luca Vitone
41 – Zimmer

 

Sala Sinopoli C/O Auditorium Parco Della Musica
Viale P. De Coubertin, 30 - Roma

INFO MOSTRA:
Ingresso libero
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 20.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00

Info 06-80241281
www.auditorium.com
Ufficio stampa Musica per Roma tel. 06-80241574 – 231 – 261 – 228
ufficiostampa@musicaperroma.it