KOBAYASHI, KUROSAWA, KORE-EDA: STRANE STORIE DAL LONTANO GIAPPONE

KOBAYASHI, KUROSAWA, KORE-EDA: STRANE STORIE DAL LONTANO GIAPPONE

“Scorre incessante il fiume e la sua acqua non è mai la stessa. Nelle sacche, le bolle là si formano qui si dissolvono, non una…

Leggi Articolo →
ANANKE (2015), RIPENSARE IL CINEMA COME CONSEGUENZA DI UN SENTIRE

ANANKE (2015), RIPENSARE IL CINEMA COME CONSEGUENZA DI UN SENTIRE

Cambiano i tempi, cambiano anche i luoghi di fruizione del cinema. Dalla sala al salotto di casa, la rivoluzione del digitale ha cambiato molto le…

Leggi Articolo →
Appunti dal 15° FLORENCE KOREA FILM FEST

Appunti dal 15° FLORENCE KOREA FILM FEST

Si è conclusa lo scorso 30 marzo l’ultima edizione del Florence Korea Film Fest. Giunta al suo quindicesimo anno, la manifestazione fiorentina rappresenta un’ottima occasione…

Leggi Articolo →
Paterson (2016), Jim Jarmusch: dalle cose le idee

Paterson (2016), Jim Jarmusch: dalle cose le idee

“Or would you rather be a fish? A fish won’t do anything but swim in a brook he can’t write his name or read a…

Leggi Articolo →
“Toni Erdmann” (2016), Maren Ade: l’importante è non perdere il senso dell’umorismo

“Toni Erdmann” (2016), Maren Ade: l’importante è non perdere il senso dell’umorismo

I believe the children are our future. Teach them well and let them lead the way. Show them all the beauty they possess inside. Give…

Leggi Articolo →
“Certain Woman”, Kelly Reichardt: è tutta una questione di sguardi

“Certain Woman”, Kelly Reichardt: è tutta una questione di sguardi

“Filmare è uno strumento per capire le persone che altrimenti non incontreresti nella vita di tutti i giorni, scorgere una strada da esplorare.” “Non si…

Leggi Articolo →
Il cinema di Jia Zhang-ke: segni e simboli della Cina che cambia

Il cinema di Jia Zhang-ke: segni e simboli della Cina che cambia

Se penso a un termine che possa definire il cinema di Jia Zhang-ke il primo che mi viene in mente è ricerca. Jia nasce nel…

Leggi Articolo →