KOBAYASHI, KUROSAWA, KORE-EDA: STRANE STORIE DAL LONTANO GIAPPONE

KOBAYASHI, KUROSAWA, KORE-EDA: STRANE STORIE DAL LONTANO GIAPPONE

“Scorre incessante il fiume e la sua acqua non è mai la stessa. Nelle sacche, le bolle là si formano qui si dissolvono, non una…

Leggi Articolo →
ANANKE (2015), RIPENSARE IL CINEMA COME CONSEGUENZA DI UN SENTIRE

ANANKE (2015), RIPENSARE IL CINEMA COME CONSEGUENZA DI UN SENTIRE

Cambiano i tempi, cambiano anche i luoghi di fruizione del cinema. Dalla sala al salotto di casa, la rivoluzione del digitale ha cambiato molto le…

Leggi Articolo →
Appunti dal 15° FLORENCE KOREA FILM FEST

Appunti dal 15° FLORENCE KOREA FILM FEST

Si è conclusa lo scorso 30 marzo l’ultima edizione del Florence Korea Film Fest. Giunta al suo quindicesimo anno, la manifestazione fiorentina rappresenta un’ottima occasione…

Leggi Articolo →
Paterson (2016), Jim Jarmusch: dalle cose le idee

Paterson (2016), Jim Jarmusch: dalle cose le idee

“Or would you rather be a fish? A fish won’t do anything but swim in a brook he can’t write his name or read a…

Leggi Articolo →
“Toni Erdmann” (2016), Maren Ade: l’importante è non perdere il senso dell’umorismo

“Toni Erdmann” (2016), Maren Ade: l’importante è non perdere il senso dell’umorismo

I believe the children are our future. Teach them well and let them lead the way. Show them all the beauty they possess inside. Give…

Leggi Articolo →
“Certain Woman”, Kelly Reichardt: è tutta una questione di sguardi

“Certain Woman”, Kelly Reichardt: è tutta una questione di sguardi

“Filmare è uno strumento per capire le persone che altrimenti non incontreresti nella vita di tutti i giorni, scorgere una strada da esplorare.” “Non si…

Leggi Articolo →
Il cinema di Jia Zhang-ke: segni e simboli della Cina che cambia

Il cinema di Jia Zhang-ke: segni e simboli della Cina che cambia

Se penso a un termine che possa definire il cinema di Jia Zhang-ke il primo che mi viene in mente è ricerca. Jia nasce nel…

Leggi Articolo →
Werner Herzog – Lo and Behold, Reveries of the connected World

Werner Herzog – Lo and Behold, Reveries of the connected World

La curiosità ci rende vivi. Lo sa bene Werner Herzog che ne ha fatto la propria ragione di vita. Nei suoi quasi cinquant’anni di carriera…

Leggi Articolo →
Manoel De Oliveira o la folle gloria dell'amore

Manoel De Oliveira o la folle gloria dell’amore

MANOEL DE OLIVEIRA O LA FOLLE GLORIA DELL’AMORE Quando passerà questa notte interna, l’universo, e io, anima mia, avrò il mio giorno? Quando mi desterò…

Leggi Articolo →
Da Jacques Tati a Roy Andersson e Aki Kaurismäki: geometrie del disordine, anatomie dello spirito

Da Jacques Tati a Roy Andersson e Aki Kaurismäki: geometrie del disordine, anatomie dello spirito

“Il riso nasce da una certa assurdità di fondo. Esistono cose che non sono divertenti in sé, ma lo diventano quando le si mette a…

Leggi Articolo →