Surrealtà e pubblicità. Il lascito del surrealismo nelle immagini della contemporaneità

Surrealtà e pubblicità. Il lascito del surrealismo nelle immagini della contemporaneità

Lontana dall’essere compresa con criteri logico-razionali, la surrealtà si presenta come una dimensione che, oltrepassando il reale, si concentra su aspetti di segno opposto. Le…

Leggi Articolo →
Verso il "Grande vetro". Duchamp, la poetica del caso e del concetto

Verso il “Grande vetro”. Duchamp, la poetica del caso e del concetto

Nel 1915 Duchamp inizia a lavorare al Grande Vetro (1915-23), avvalendosi delle tecniche del disegno meccanico (mutuate dall’ambito industriale e ingegneristico), anche in nome della…

Leggi Articolo →
Serialità del tragico. Andy Warhol fotografo

Serialità del tragico. Andy Warhol fotografo

«[Quando facevo pubblicità] dovevo inventare e ora invece no. […] Quei disegni avevano un sentimento, avevano uno stile […] Il processo di realizzazione dell’arte commerciale…

Leggi Articolo →
Un insolito protagonista sul soffitto, la Terra

Un insolito protagonista sul soffitto, la Terra

Quando pensiamo a palazzo Barberini, celebre sede della Galleria Nazionale d’Arte Antica, probabilmente la prima immagine che ci viene in mente è, a ragione, l’immenso…

Leggi Articolo →
«Un albero finché non viene toccato vive per sempre». Joseph Beuys: l’arte come agire etico

«Un albero finché non viene toccato vive per sempre». Joseph Beuys: l’arte come agire etico

L’aspirazione a riconciliare uomo e natura costituisce il perno attorno a cui ruota la poetica di Joseph Beuys (1921-86), spesso definito, in virtù di tale…

Leggi Articolo →