Nasce la nuova sezione di cinema.

Nasce la nuova sezione di cinema.

La nuova sezione cinema è suddivisa in categorie.

- Superficie: in questa categoria saranno inseriti dibattiti sul cinema. Il nome rimanda alla superficie dello schermo ma anche all’idea che la profondità è da ricercare nella superficie.

- Geografie: una categoria in cui trovare testi critici sui film suddivisi per Paese di provenienza. Non si ha né la pretesa né l’intenzione di fare una mappa del cinema mondiale ma solo fornire un segnale stradale per poi perdersi in un campo aperto o in un bosco in cui sono disseminate delle tracce.

- Incontri: in questa categoria si dà voce a quell’esigenza di scrivere di film in modo “intimo”, come su una pagina di diario, magari raccontando di sensazioni o dell’immaginario che il film è in grado di creare in noi.

- Ricerche: studi, approfondimenti, ricerche sul cinema trovano spazio in questa categoria.

- Polittici: è questo il luogo del confronto. Raffronti che non servono a stabilire influenze o debiti di un’opera nei confronti di un’altra ma che sono volti a sprigionare nuovi significati e punti di vista.

In generale si darà spazio a film meno noti al grande pubblico non tanto con il fine di divulgare e promuovere il cinema che non riesce a raggiungere i canali di distribuzione tradizionali ma con l’intento di aprire porte. Porte di labirinti in cui perdersi e in cui trovare nuove porte di nuovi labirinti fino ad assaporare il piacere, ma anche provare l’angoscia, di conoscere perdendosi e di perdersi conoscendo.

Rocco Silano